Molto spesso i clienti che intendono aprire un’attività, sia essa imprenditoriale, artigianale o professionale, mi chiedono quale sia la forma giuridica migliore per iniziare. La classica domanda che mi pongono è: meglio la ditta individuale o una SRL?

 La risposta è: dipende. Da dottore commercialista ti posso dire che ogni caso è unico; non credo di aver mai visto due attività perfettamente uguali tra di loro. 

Nonostante le diversità tra i vari casi voglio darti alcuni spunti per riuscire a comprendere quali siano i meccanismi e le insidie da superare per poter prendere una decisione consapevole.

 

DUE SOLE PREMESSE:

 1. Se non sai cos’è e cosa caratterizza una SRL, se non hai idea della differenza tra professionista e ditta individuale, se non sai che esistono e quali sono le differenze tra le società di persone e quelle di capitali, se non sai cos’è l’INAIL e che differenza c’è con l’INPS, segui i nostri corsi, i nostri articoli, non fidarti (troppo) di Internet ed entra nella famiglia di Startiamo!

 2. Questo articolo vuole essere anche uno spunto per farti riflettere su quanto sia diverso il mondo del VERO business da quello che normalmente si legge su Internet o sui social.

  • CONSIGLIO NUMERO 1: PER SCEGLIERE TRA DITTA INDIVIDUALE O SRL RIVOLGITI A DEI PROFESSIONISTI QUALIFICATI

Il primo consiglio che voglio darti è di rivolgerti a Professionisti esperti che sappiano il fatto loro. Fin da subito diffida dei “guru” che si trovano su Internet e/o su Facebook, social ecc.

Aprire una nuova attività non è una cosa che si fa cuor leggero, si tratta del tuo lavoro e dei tuoi soldi, non si scherza. Se sei già un imprenditore, sai perfettamente di cosa parlo.

RICORDA: puoi certamente cercare tutti i termini su Internet, puoi persino trovare libri, videocorsi ecc, ma sarebbe come curarti una malattia grave da solo!

Posso garantirti che mai nessun Professionista o Imprenditore utilizzerebbe per la propria attività i libri scritti da questi “guru”. Sono soldi e (soprattutto) tempo buttati.

Riparare agli errori commessi in fase di apertura di una attività può essere veramente complicato, talvolta impossibile.

Come fare quindi a scegliere un ottimo professionista? Startiamo è una garanzia, tutti i nostri Professionisti sono formati, certificati, referenziati ai massimi livelli ed hanno tutti delle attività imprenditoriali o professionali da anni: sanno di cosa parlano.

I Professionisti di Startiamo sono inoltre tutti iscritti ai relativi Albi o Registri previsti per legge: qui si fa sul serio.

  • CONSIGLIO NUMERO 2: LA SCELTA NON E’ (QUASI) MAI SOLO UNA QUESTIONE DI TASSE

Scegliere tra società o ditta individuale è spesso una decisione da prendere guardando alle caratteristiche della tua attività o idea. Guardare solo alle tasse è un errore terribile da commettere, sarebbe come acquistare una automobile semplicemente basandosi sul colore. Nel Business servono decisioni basate su dati concreti, quindi ti servirà un business plan, un’analisi della concorrenza, un’analisi della normativa di settore, un’analisi delle possibilità di accedere a finanziamenti a fondo perduto ecc. questo solo per citare alcuni degli aspetti che i nostri Professionisti ti aiuteranno a mettere a fuoco. In altre parole, la pianificazione fiscale deve essere fatta con serietà e con Professionisti preparati.

Non devono esistere “tifoserie” quando si parla di soldi e lavoro, ma dati concreti, calcoli, studio e preparazione meticolosa; conosco personalmente alcuni “guru” che professano la religione delle SRL, altri credono che le ditte individuali siano la forma migliore, additando gli altri come non seguaci della vera fede.

È superfluo dirti che sono posizioni inutili. Una SRL ha pro e contro, così come le ditte individuali. Se esistessero decisioni facili e veloci, senza studiare, senza spendere, tutti sarebbero imprenditori.

Inizia quindi chiedendo consiglio ai nostri Professionisti, facendoti aiutare a descrivere l’idea che hai in mente attraverso i numeri; ti accorgerai di quante opportunità si apriranno davanti a te.

 

  • CONSIGLIO NUMERO 3: STUDIA I PRO ED I CONTRO

La ditta individuale è la forma più semplice di tutto il panorama giuridico italiano. È anche la forma che costa, inizialmente, di meno.

I vantaggi sono evidenti (ce ne sono altri, dipende da vari fattori, ricordati il consiglio numero 1!): è economica in fase di costituzione, non è obbligatorio per legge un capitale iniziale per la sua apertura, c’è grande autonomia decisionale, perché non ci sono soci e c’è meno burocrazia.

 Gli svantaggi: nel caso le cose andassero male il titolare risponderà con i propri beni personali nei confronti di creditori, banche ed erario, cioè: l’imprenditore sarà costretto a rispondere con tutto il suo patrimonio personale, non c’è alcuna protezione del patrimonio. Inoltre la tassazione spesso non è favorevole (a meno di non aderire a particolari regimi di favore es. “forfettario 2019”).

Per le SRL il discorso è molto diverso, intanto non esiste un solo tipo di SRL, esistono anche le SRLS, che hanno caratteristiche simili, ma diverse.

In generale i vantaggi sono: protezione del patrimonio personale, migliori possibilità di pianificazione fiscale.

Svantaggi: ci sono decine di adempimenti in più rispetto ad una ditta individuale, bisogna essere molto più precisi nella gestione, solitamente costa di più in fase di costituzione (a meno di non scegliere la SRLS, che però è più rigida e meno personalizzabile), servirà redigere uno statuto e un atto costitutivo (solitamente tramite un notaio);

Altre caratteristiche: non è vero che servono altri soci per aprire una SRL, le SRL unipersonali hanno un unico socio; il capitale sociale può essere anche di solo 1 euro.

La SRL permette di proteggere il patrimonio personale da eventuali problemi con fisco, creditori e banche. Però, attenzione: non è così facile, anzi!

L’imposizione fiscale è leggermente più favorevole soprattutto se si utilizza la SRL come strumento per crescere e quindi mantenere gli utili prodotti nell’impresa.

Talvolta per partecipare a bandi, avere finanziamenti a fondo perduto, ottenere i requisiti per la partecipazione a gare pubbliche ecc. serve una forma giuridica dettata dalla legge.

 Spero che questi consigli ti possano tornare utili; ti voglio però far presente che non esistono solo ditte individuali e le SRL, esistono anche le altre società di capitali, le società di persone (es. SNC, SAS ecc.), i consorzi, le associazioni, le cooperative, ecc. Noi di Startiamo siamo qui apposta per affiancarti in queste scelte!

 

Dott. Stefano Bacchiocchi – Dottore Commercialista

 

 

Come ti aiuta Startiamo?

Sconto del 10% sulla tua formazione

Su tutti i corsi di formazione organizzati dai soci e dai partner di Startiamo hai il 10% di sconto.

Accedi a corsi di questo calibro:

  • La contabilità per l'imprenditore
  • Come comunicare online la tua realtà
  • La sicurezza in azienda